LU-VE Group prosegue il suo percorso virtuoso nell’ambito della sostenibilità

La società varesina è stata insignita del premio “Green Star” da ITQF e inserita nella classifica “Leader della Sostenibilità 2022” da Statista

Uboldo (Varese) – 19 maggio 2022 – Prosegue il percorso virtuoso di LU-VE Group nell’ambito della sostenibilità. La multinazionale varesina, quotata al mercato Euronext Milan, terzo operatore al mondo nel settore degli scambiatori di calore ad aria, è stata insignita di due importanti riconoscimenti che certificano l’impegno in progetti e iniziative volte a promuovere uno sviluppo sempre più sostenibile e green. 

In particolare, LU-VE Group ha ricevuto per il secondo anno consecutivo il riconoscimento “Green Star”, spiccando tra le 300 società che si sono maggiormente distinte nell’ambito della sostenibilità in Italia, secondo la ricerca condotta dall’Istituto ITQF. L’analisi è stata condotta in maniera indipendente su 2000 società italiane attraverso la tecnica del social listening che, grazie ad un sofisticato software e all’intelligenza artificiale, ha permesso di raccogliere oltre un milione di citazioni online sull’impatto green delle imprese sulla base di 30 criteri, tra cui rientrano sostenibilità ecologica, economica e sociale, l’innovazione e la tecnologia.

Il forte orientamento alla sostenibilità che caratterizza le scelte di LU-VE Group le hanno inoltre garantito l’accesso alla classifica “Leader della Sostenibilità 2022”, una selezione delle 200 realtà italiane che sono riuscite meglio a integrare scelte consapevoli di tipo ambientale, sociale ed economico nelle proprie pratiche aziendali. Condotta da Statista, la ricerca ha preso in considerazione oltre 1.500 report di aziende operanti in Italia, focalizzandosi sulle tre macroaree della sostenibilità: ambientale, sociale e governance aziendale. 

La materia grigia è la nostra materia prima. Questo non è riferito ai soli prodotti ma è il pensiero che ci guida per mantenere gli impegni assunti nei confronti dei nostri collaboratori e delle comunità in cui operiamo, per promuovere la crescita umana, professionale e non. È un principio che applichiamo da 36 anni, fin dalla nostra fondazione. Questi riconoscimenti ci fanno molto piacere perché rimarcano che questa è la strada giusta da seguire” ha dichiarato Iginio Liberali, Presidente di LU-VE Group. “Siamo costantemente impegnati nello sviluppo di prodotti e processi a basso impatto ambientale, usando l’innovazione tecnologica come leva strategica ed esportando il nostro modello anche all’estero. Lo facciamo da sempre e ciò ci ha permesso di essere competitivi sul mercato e riconosciuti come player di riferimento nel nostro settore. La sostenibilità non è un costo ma un investimento e come tale non può più essere trascurata. Ora i temi ESG sono diventati ‘di moda’, ma questo approccio è un nostro dovere: lo dobbiamo soprattutto alle generazioni future. Per LU-VE Group è un principio imprescindibile, non un punto di arrivo ma un punto di partenza”.